Home Secondi PiattiSecondi Piatti di Mare Involtini di Sarde con Pomodorini Secchi Finger Food

Involtini di Sarde con Pomodorini Secchi Finger Food

Di piccolalayla
deliziosi involtini di sarde per un finger food

Quando penso alla mia Sicilia penso subito al profumo di questi deliziosi Involtini di Sarde con Pomodorini Secchi e Pinoli.

Questo piatto mi ricorda la cucina di casa dei miei nonni, l’odore del pesce e il profumo degli ingredienti nella vecchia credenza.

Questi ricordi affiorano grazie al tema dell’Italia nel piatto per il mese di Novembre:

“Aperitivo con finger food”

Sebbene la parola finger food, ad oggi è molto usata occorre fare un passo indietro e capire di cosa parliamo!

Ma cos’è un finger food????

Il finger food è una piccola porzione di cibo che si porta alla bocca con le dita;

Insomma del cibo mangiato con le mani!!!!

Nella cultura gastronomica italiana sono tantissimi i cibi che si mangiano con le mani, compresa la famosa pizza di cui abbiamo parlato nel mese di ottobre proprio per l’uscita dell’Italia nel Piatto.

Naturalmente le idee per questo tema erano infinite, tutto può essere trasformato in finger food! Ma infine ho scelto quella che più mi fa sentire a casa gli

Involtini di Sarde con Pomodorini Secchi e Pinoli

Ma prima di passare alla ricetta di questo delizioso finger food voglio raccontarvi qualcosa: nella mia città gli involtini o come vengono chiamati a Messina:

Le Braciole … !

Cosa sono?? Degli involtini come abbiamo già accennato precedentemente e ovviamente ne esistono di mille tipi:

di carne nelle versioni tradizionali utilizzando pane grattugiato e formaggi stagionati (qui la ricetta) o eccentriche con l’aggiunta di nuovo ingredienti come i Pistacchi o le Mandorle per renderli gourmet;

con il pesce e naturalmente anche qui le varietà si perdono: pesce spada, tonno, spatola o pesce sciabola, aguglia. In sostanza qualunque pesce da cui si possa ricavare, sfilettandolo, un involtino.

Infine gli involtini di verdure e anche in questo caso ne esistono numerose varianti: crude o cotte, grigliate e via dicendo.

Se volete sbirciare qui trovate tutte le mie ricette degli involtini.

Di conseguenza Messina è la città degli involtini o delle Braciole!!!!

Ho scelto di proporvi come finger food una rivisitazione di un piatto tipico arricchendolo con altrettanti prodotti del territorio:

I pomodorini di Pachino secchi

Vi ho parlato spesso del mio amore per questo ingrediente e l’uso che spesso ne faccio in cucina. I pomodorini di Pachino secchi in sostanza danno il sapore del sole ad ogni piatto.

involtini di sarde e pomodori secchi

Ingredienti per 12 persone

Per gli Involtini di Sarde con Pomodorini

500 g di sarde
pomodorini secchi di Pachino
pinoli italiani
pane grattugiato fine
pecorino romano o ragusano grattugiato fine
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
prezzemolo fresco
olio evo

Tempo di preparazione 30 minuti

in sicilia gli involtini di sarde non mancano mai

Preparare gli Involtini di Sarde con Pomodorini Secchi

Pulite le sarde rimuovendo la testa, la lisca e le interiora. Lavateli sotto l’acqua corrente fredda e asciugateli su carta da cucina tamponandoli delicatamente.

In una scodella mescolate insieme: pane grattugiato, formaggio grattugiato, pomodorini di Pachino secchi tagliati a pezzettini, i pinoli prezzemolo tritato finemente, sale marino iodato, pepe nero macinato al momento e olio quanto basta a rendere umido il composto.

In pratica quando schiacciando l’impasto tra le dita si formerà una specie di pallina senza sgretolarsi, avrete aggiunto tutto gli ingredienti in quantità esatta.

Accomodatevi ad un tavolo con tutti gli ingredienti vicini e iniziate a preparare gli involtini di sarde:

Disponete un pochino di impasto sulla sarda e delicatamente avvolgete a formare un involtino, fermate il tutto con degli stuzzicadenti non troppo lunghi e disponeteli su una teglia da forno, rivestita da carta forno, non troppo vicini tra loro. Proseguite fino a terminare gli ingredienti.

Cottura degli Involtini di Sarde con Pomodorini Secchi e Pinoli

Cuocete gli Involtini di Sarde con Pomodorini Secchi e Pinoli per circa 3-4 minuti a forno grill.

Aiutandovi con una paletta staccate gli Involtini di Sarde con Pomodorini Secchi e Pinoli dalla teglia delicatamente e serviteli sul vassoio o sulla monoporzione che avete scelto, accompagnandoli naturalmente con un buon bicchiere di vino siciliano.

Tuttavia potete preparare gli involtini di sarde con pomodorini secchi e pinoli anche come secondo piatto goloso per tutta la famiglia o per una cena con amici.

gli involtini di sarde siciliani

L'Italia nel piatto - sicilia

Naturalmente se volete scoprire le ricette regionali non dimenticate di seguirci sul blog dell’Italia nel piatto o cliccate i link qui sotto:

Valle d’Aosta:
Piemonte: Bignè salati alla Bagna Cauda per l’Italia nel Piatto
Liguria: Minibaciocche
Lombardia: Margottini Bergamaschi
Trentino-Alto Adige: Capuc, Carne Salada e Tosella
Veneto: Borek al radicchio
Friuli-Venezia Giulia: Crema di ricotta, crumble di farina di mais e pomodorini confit
Emilia-Romagna: Donzelline alle acciughe
Toscana: Acciughini
Marche: Olive all’ascolana
Umbria: Crostini di polenta ai funghi e salsiccia
Lazio: Le polpette di lesso
Abruzzo: Spaghetti alla chitarra con pallottine
Molise:Campania: Crocchette finger food di rape e patate
Puglia: Panzerottini con sponsali
Basilicata:
Calabria: Vrascioli ‘e malangiani
Sicilia: Involtini di Sarde con Pomodorini Secchi e Pinoli
Sardegna: Wrap di pane Carasau

Seguici anche su Instagram: @italianelpiatto. 
Inoltre prova anche tu a realizzare una ricetta inerente al tema del mese, pubblica una foto sul tuo account IG utilizzando #italianelpiatto_community e tagga @italianelpiatto. Naturalmente la ripubblicheremo con piacere e sarai anche tu protagonista!

Ti potrebbero piacere anche...

24 commenti

Crema di ricotta profumata al basilico, con crumble di farina di mais e pomodorini confit 2 Novembre 2019 - 10:00

[…] Breakfast da Donaflor)Calabria: Vrascioli ‘e malangiani (Blog: Il mondo di Rina)Sicilia: Involtini di sarde con pomodorini secchi e pinoli (Blog: Profumo di Sicilia)Sardegna: Wrap di pane carasau (Blog: Dolci tentazioni […]

Rispondi
Borek, triangoli di pasta fillo farciti - il fior di cappero 2 Novembre 2019 - 10:01

[…] Involtini di Sarde con Pomodorini Secchi e Pinoli (blog: Profumo di […]

Rispondi
CLAUDIA 2 Novembre 2019 - 13:19

Adoro le sarde!!!!! il tuo ripieno mi stuzzica parecchio.. chissà che bontà! Un bacione e buon w.e. :-*

Rispondi
piccolalayla 2 Novembre 2019 - 13:39

Ciao Claudia… provale sono strepitose!

Rispondi
Chiara Selenati 3 Novembre 2019 - 14:29

Bellissimi da vedere e sicuramente deliziosi!
Buona domenica 🙂

Rispondi
piccolalayla 4 Novembre 2019 - 21:44

Grazie mille Chiara, buon inizio settimana a te! A presto

Rispondi
carla emilia 3 Novembre 2019 - 15:54

Ciao Laura, quando passo da te è come tornare alle mie vacanze in Sicilia, quante ne ho mangiate di queste sarde… Bacione

Rispondi
piccolalayla 4 Novembre 2019 - 21:43

Ciao Carla, le sarde sono qualcosa di speciale… e pezzi di cuore della cucina siciliana. A presto LA

Rispondi
giovanna 3 Novembre 2019 - 16:37

Bravissima!! sicuramente da leccarsi le dita

Rispondi
piccolalayla 4 Novembre 2019 - 21:43

Grazie Giovanna… a presto

Rispondi
marina 3 Novembre 2019 - 17:16

E’ bello quando il profumo del cibo ci consente di aprire il cassetto dei ricordi! Anche mia suocera preparava tante bracioline: di carne, di pesce spada, di melanzane, che bontà!
Le tue sono belle e appetitose, l’aggiunta dei pomodori secchi dà sicuramente un valore aggiunto! Buonissime, complimenti: in un buffet questo finger food sarebbe gettonatissimo!! Un bacio

Rispondi
piccolalayla 4 Novembre 2019 - 21:42

Ciao Marina, si i ricordi fanno di noi chi siamo… e passano anche attraverso il cibo. Grazie mille A presto LA

Rispondi
elena 3 Novembre 2019 - 21:00

sono bellissimi e cotti in forno, quindi pure salutari! Un vinello bianco con o senza bollicine e l’aperitivo è servito! Un bacione!

Rispondi
piccolalayla 4 Novembre 2019 - 21:42

Ciao Elena, si si cuociono in pochissimi minuti e il loro profumo invade la casa. Io sulle sarde bevo il rosso… provalo!!!! A presto LA

Rispondi
Elena 4 Novembre 2019 - 14:20

Spettacolo! Quanto devono essere buoni questi involtini! Baci

Rispondi
piccolalayla 4 Novembre 2019 - 21:41

Ciao Elena, grazie mille. Ti consiglio di provarli sono strepitosi! A presto LA

Rispondi
Natalia Piciocchi 6 Novembre 2019 - 12:23

Questi sono i sapori forti e decisi che cerco!!! Le adoro già-

Rispondi
piccolalayla 13 Novembre 2019 - 07:03

Sono felice che questa ricetta abbia colpito nel segno. A presto

Rispondi
elisa 14 Novembre 2019 - 18:13

ricordo molto bene, da piccola, quando la mia nonna a Bari mi disse: oggi ti faccio le braciole! Io mi aspettavo una bella braciola alla griglia e mi arrivarono degli involtini… ammetto, restai delusa!!! ora non lo sarei più, però!
ottima questa tua proposta, mi piace molto!!!

Rispondi
elisa 14 Novembre 2019 - 18:13

ricordo molto bene, da piccola, quando la mia nonna a Bari mi disse: oggi ti faccio le braciole! Io mi aspettavo una bella braciola alla griglia e mi arrivarono degli involtini… ammetto, restai delusa!!! ora non lo sarei più, però!
ottima questa tua proposta, mi piace molto!!!

Rispondi
piccolalayla 15 Novembre 2019 - 13:14

🙂 io ho avuto il problema opposto… quando da ragazzina in viaggio per l’italia ci vennero servite braciole con patate… 🙂 il bello dell’Italia!!! A presto LA

Rispondi
Mary Vischetti 14 Novembre 2019 - 18:30

Sono uno spettacolo! Complimenti per questo finger food fantastico!

Rispondi
piccolalayla 15 Novembre 2019 - 13:13

Grazie un abbraccio a presto LA

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.