Archivi tag: Basilico

Spaghetti con Zucchine e Pesto Saporito

Appena arriva la primavera.. il mio balcone si colora di mille tonalità …. fiori e piante aromatiche a go go, non può mancare mail il basilico, quest’anno 3 varietà: greco a palla, genovese e viola.
Avete mai provato la gioia della semina… erano alcune delle attività che si proponevano a scuola per i bambini durante la primavera, ma chi ha detto che bisogna fare un esperimento di scienze per avere un balcone profumato? Occorre veramente poco spazio e dedicargli poco tempo. E’ una cosa che potete fare con i vostri figli durante le ferie estive o per voi stessi che amate il profumo fresco delle piante aromatiche.

pesto e zucchine (18)bPer coltivare il basilico e vederlo crescere rigoglioso e generoso sul nostro balcone non occorre spendere cifre esorbitanti per comprare arnesi appositi, possiamo utilizzare quello che ricicliamo dalla nostra spesa quotidiana: delle vaschette di plastica del supermercato per conservare le carote o altri ortaggi o ancora più comodo nei contenitori delle uova, una cassettina di frutta in legno o plastica dove poggiare tutte le vaschette una volta seminate (vi faciliterà per spostarle se occorre pulire).

Seminare il basilico è semplicissimo: riempite le vaschette scelte con un generoso strato di buon terriccio universale premete il terriccio con la punta delle dita fino in fondo per renderlo più compatto e togliere l’aria intrappolata, spolverate con i semini della tipologia di basilico scelto (ormai si trovano in tutti i vivai e in tutti i centri commerciali con un reparto per hobbisti, il prezzo va dai 70cent a 1.20€ ) ed ecco un altra manciata di terriccio a coprire senza schiacciare troppo il tutto, i piccoli semini devono stare sotto pochi mm di terriccio per avere la possibilità di idratarsi e germinare.

Mettete le vaschette a dimora dove il sole sorge, cioè dove potranno prende il sole del mattino più fresco fino alle 12 circa, altrimenti la temperatura diventerà troppo calda e non adatta a questa pianta. Innaffiate con acqua decantata (per eliminare il cloro presente nelle condotte cittadine) la mattina presto o la sera, usate un innaffiatoio con getto a pioggia o versate l’acqua poco per volta, quanto basta a tenere il terreno sempre umido ma non troppo bagnato altrimenti i semini marciranno, ed ecco che in una settimana vedrete spuntare delle piantine dalle piccole foglie tondeggianti; aspettate ancora qualche giorno quando avranno raggiunto le dimensioni di 5 cm di altezza e 5-6 foglioline, mettetele a dimora in vasi o balconiere a 5 cm una dall’altra, continuate l’innaffiatura giorno dopo giorno nelle ore più fresche evitando i ristagni idrici che fanno marcire le radici.

Quando il basilico avrà raggiunto le dimensioni adeguate potete raccogliere le foglie che vi occorrono o cimare le punte prima che queste producano i fiori e i semi, cosi da dare una vita più lunga alla pianta, che altrimenti morirà dopo la fioritura. La raccolta va fatta rompendo con le dita gli steli, le lame di forbici e coltelli potrebbero annerire le parti staccate.

Utilizzate sempre il basilico a crudo nei vostri piatti per non alterare il suo fresco sapore. Per continuare a leggere l’articolo clicca qui.

Foto0066bBasilico greco a palla

Dopo la piccola parentesi sulla coltivazione casalinga del basilico sul balcone di casa, torniamo in cucina ed ecco che è arrivato il momento di preparare il pesto, si tutto questo lavoro certosino per coltivare il basilico in modo semplice e biologico direttamente sul nostro balcone, per la soddisfazione di preparare in casa il nostro pesto di basilico? NON HA PREZZO!

La ricetta di oggi è un mix di due primi piatti tipici dell’estate: Pasta al pesto e Pasta e zucchine per ottenerne uno saporitissimo!!!! Aggiungerci della mozzarella per renderlo filante e ancora più goloso non ha prezzo. Ecco cosa mettere in tavola durante le fresche cene estive, senza troppa fatica! Che ne pensate???
Se non amate le acciughe o siete vegetariani potete usare la ricetta di un  pesto genovese classico.

pesto e zucchine (8)b

 Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Insalata di Pasta alla “Greca”

In estate piatti freddi e sbrigativi da portare al mare o per le passeggiate in campagna sono l’ideale al posto del panino con gli insaccati… troppo caldo per mortadella e salame… ecco quindi qualcosa di fresco e saporito da preparare in anticipo che potrebbe fare al caso vostro per riempire la schiscetta/truscia/cestino da pic nic.

La ricetta che vi do non ha dosi ma soli ingredienti… è giusto un modo diverso di condire la pasta ormai fredda… io non amo i preparati già pronti che ormai spopolano alla TV per condire pasta e riso, preferisco usare gli ingredienti freschi che trovo in frigo o quelli che più amo… come il mix ORIGANO/BASILICO – FETA-  POMODORI. Che ne pensate?

Buon Lunedì!

pasta alla greca (13)b

Ingredienti
Continua a leggere

Zuppa al Pomodoro e Basilico Genovese

Questo è uno di quei piatti che mangiavo da bambina, che restano sempre nel cuore come le polpette :).. uno di quei piatti che mi ricordano l’infanzia e le cene a casa dai nonni,  a distanza di anni fa sempre piacere ritrovarli in tavola, di tanto in tanto.

Una zuppa semplice, una di quelle paste in brodo che si mangiano quando in casa c’è poco da buttare in pentola e per lo più durante il periodo estivo…quando i pomodori maturi e succosi abbondano e il basilico cresce quasi infestante sul balcone profumando ogni angolo, ma anche in inverno ad una zuppa calda e profumata cosi non le si dice di no.

Bastano pochi minuti e la cena per tutta la famiglia è pronta per essere servita. Sicuramente starete storcendo il naso … “Una zuppa con 40°C all’ombra…? Ma sei matta!!!!” Provatela e poi ne riparliamo…. il sapore del pomodoro con il basilico fresco tritato finemente creano un piatto freschissimo a cui è difficile resistere nonostante il caldo, e state certi che anche i più piccoli e un pò capricciosi una volta messa in tavola ne faranno incetta… e per dirlo io che da bambina non mangiavo nullaaaaaaaaaaaaaaaaaa guardate ora.

zuppa di pomodoro bIngredienti per 4 persone

Continua a leggere

Polpette di Ricotta e Zucchine

Trovare un punto di incontro a tavola non è mai semplice!

Io adoro la pasta o meglio ancora i primi in generale… e tanto tanto il pesce mentre c’è chi preferisce i secondi e tantaaaaaaaaaaaa tantissima carne…!

Per evitare zizzania una cosa che mette tutti d’accordo sono le polpette… di carne, di pesce o meglio ancora di verdure sono sempre ben gradite… Poi ora che con la bella stagione le cose sfiziose fanno anche gola… ecco un secondo o un antipasto ideale anche da mangiare freddo. Ne gradite una????

polpette di zucchine (21)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Involtini di Pollo alla Parmigiana aspettando l’Estate

Chi ha detto che il pollo deve essere un piatto triste da mettere in tavola??? Anche se non amo la carne una volta ogni tanto la preparo volentieri per variare l’alimentazione e per far contento chi invece la divora… e allora ecco un ottimo modo per realizzare un fantastico secondo piatto di involtini invitanti e sopratutto sfiziosi, ideali per le cene estive… un sapore fresco come pomodoro e basilico si sposa a meraviglia con le verdure grigliate ed ecco l’idea di fare un ripieno alla parmigiana… un piatto che non ha bisogno di presentazioni… una di quelle pietanze che solo al sentire il nome: PARMIGIANA = ESTATE!!!!

petto di pollo ripieno (25)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Ratatouille … un classico del Sud della Francia

Anche se sono lontana da casa non potevano mancare sul balcone le erbe aromatiche a farmi compagnia… Piano piano sono comparsi anche su questo terrazzo piccole vasetti con profumate piantine…! La cosa bella di queste piante che con poche cure fanno tanto colore e profumano l’ambiente come se si è in una serra in piena primavera

Io le adoro e non posso farne proprio a meno in cucina…. Quando le mie piantine hanno raggiunto la giusta dimensione e il frigo tracimava di tutte le verdure della primavera è arrivato il momento di mettere in tavola un classico dei classici della cucina francese del sud che io adoro: la Ratatouille (dopo il cartone animato è diventata ancora più famosa); tipico stufato vegetariano della Costa Azzurra arricchito con il mix di spezie della Provenza

La ratatouille è un ottimo contorno, ideale per chi come me adora le verdure e potrebbe farne una scorpacciata insieme a una fetta di buon pane o per chi adora i secondi piatti di carne ma vuole un contorno fresco e profumato per accompagnare il tutto…

Ratatouille (32)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Crocchette Filanti alle Melanzane

Finalmente è tempo di melanzane e basilico, e allora quale migliore occasione che preparare le polpettine di melanzane come ricetta classica di casa mia… ma poi in corso d’opera arriva l’illuminazione ed ecco che quella che è la ricetta supercollaudata diventa: un cuore morbido filante e saporito grazie ad una piccola aggiunta di formaggio a pasta filata… bee che ne dite?

Questa ricetta è superversatile (mi quanti super oggi)… si può usare in mille modi: un goloso secondo vegetariano, un contorno sfizioso o come antipasto per una cena rustica o meglio ancora per stuzzicare durante un aperitivo.

Fate un pò voi… ma vi assicuro che non resterete delusi!!!

polpette di melanzane ripiene (20)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Gnocchi al pomodoro… in padella!!!!

So che leggendo il titolo di questo post avrete già pensato “ma si può postare su un blog una ricetta cosi banale come gli gnocchi al pomodoro???”  Beee  intanto vi devo dire che gli gnocchi al pomodoro sono uno dei miei piatti preferiti, li faccio spessissimo e non me ne stufo mai, ma non avrei mai avuto il coraggio di postare la ricetta sul blog… tranne SE non ci fosse stato qualcosa di nuovo

Un giorno di primavera chiacchierando con Paolo di alcune ricette italiane mi ha raccontato come cucina gli gnocchi al pomodoro per la sua famiglia, da quando vive all’estero il lavoro frenetico gli impedisce di passare molto tempo ai fornelli … All’inizio leggendo ho storto un po’ il naso… si per me vigeva e sottolineo vigeva! La regola del metodo classico (come le bollicine!) acqua bollente + sugo, spadellare e via di forchetta….

Ma da buona (questo fate un po’ voi… dati gli ultimi commenti male assortiti che qualcuno ha gradevolmente lasciato su questo blog insinuando cose diverse…) foodblogger la mia curiosità ha avuto la meglio ed ecco che appena ho avuto l’occasione (in estate tra i miei vari impegni cucinare è un impresa non indifferente) ho messo sul fuoco le padelle e via di gnocchi al pomodoro…. il risultatoooooooooooooo FAVOLOSOOOOOOOOO!!!!!

Grazie Paolo,
per questa meravigliosa ricetta dalla velocità di un battito di ciglia!

gnocchi in padella (4)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere