Fettuccine con le Bietole in crema di Cannellini

In casa mia i legumi si fanno veramente spesso, alle volte si esagera pure quindi dopo la prima zuppa, la seconda pasta occorre trovare un modo semplice, diverso e altrettanto gustoso per fare onore a questo prodotto che oltre ad essere buono, i legumi sono  un carico di importanti elementi nutritivi per il nostro organismo sopratutto nei periodi di freddo… Le biete lessate avanzate dalla sera mi hanno dato l idea in più per portare in tavola un piatto nuovo, appetitoso ma dal sapore morbido e cremoso.

Ingredienti per 4 persone

  • Per il sugo:

250gr di fettuccine secche all’uovo (350gr se fresche)
4 pugni di bietole lessate e strizzate
1 spicchio d’aglio
4 alici sott’olio (facoltativo)
peperoncino secco in scaglie Tec Al
sale
pepe nero Tec Al
olio evo

  • Per la crema ai cannellini:

300g di cannellini secchi
1 carota
1 costa di sedano
1 pezzetto di cipolla

  • Per la crema di cannellini:

Mettere a bagno i cannellini in acqua fredda per circa 12h, scolarli e metterli in pentola con le verdure tagliate a dadini coprire con acqua fredda. Lasciarli cuocere per 40 min. in pentola normale o in pentola a pressione per 15 min. dal fischio. Salare solo a fine cottura, per non indurire i cannellini.

Prelevare 4 mestoli di cannellini e frullarli con un frullatore ad immersione ottenendo una crema vellutata.

  • Per il sugo:

In una capiente padella rosolare l’aglio in camicia con il peperoncino, abbassare la fiamma e sciogliere le alici nell’olio caldo. aggiungere le bietole tagliuzzate e lasciare insaporire il tutto, aggiungere la crema di cannellini e lasciare stringere il composto pochi minuti a fuoco dolce. Regolare di sale e pepe.

Togliere dall’acqua di cottura i restanti cannellini e tenerli in caldo (se preferite potete cuocere la pasta insieme ai fagioli). Salare e cuocere la pasta nel liquido di cottura dei cannellini. Saltare al pasta nella salsa mantecandola senza farla asciugare troppo. Servire caldissima decorando con i cannellini interi.

Coach outlet

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.