Archivi categoria: Antipasti

Crêpes con Rucola e Formaggio alle Erbe Provenzali

Crêpes con Rucola e Formaggio alle Erbe Provenzali

Crêpes con Rucola e Formaggio alle Erbe Provenzali Sin da quando ho iniziato a cucinare, vi parlo delle scuole elementari, preparavo da sola le crêpes: con le miei amiche per la merenda dei nostri pomeriggi di gioco o dolce delle nostre cene di ragazzine: con la crema alla nocciola o con la marmellata, era una festa per tutti, si creava persino la fila in cucina per chi dovesse addentare la prossima in uscita. Ricordo ancora i primi tentativi di girarla al volo come gli chef in TV in quell’unico programma di cucina (quando ancora il cibo in tv e internet era solo all’inizio e nessuno sapeva quanto ne sarebbe diventato protagonista negli anni dopo), impasto incollato ovunque, il piano cottura completamente imbrattato, per non parlare delle briciole e delle colate di cioccolato che invadevano ogni angolo della cucina. Bei tempi quando ancora non ero io a pulire i disastri culinari.

Crescendo si sono trasformate in crêpes salate con semplice prosciutto e formaggio per sfamare il fratellino affamato al posto dei toast o del pane per tramezzini. Solo dopo qualche anno ho capito il vero potenziale delle crêpes: quando mia zia M. sfornava teglie su teglie di crespelle con ricotta e spinaci, completamente ricoperte di besciamella fatta in casa, posso ancora sentirne il sapore in bocca…. LIBIDINE!

Ma cosa sono le crêpes? Latte, farina e uova… tre semplici ingredienti che creano piccoli bocconi di meravigliosa sfoglia morbida, tipica della cucina francese, in particolar modo nella versione salata tipiche della cucina bretone, dove vengono condite con ogni ben di dio e servite per: antipasto, merenda o come secondo piatto (quante cose si scoprono su Wiki), io le ho sempre mangiate come primo piatto che novità!

Torniamo a noi…
Per un lungo periodo non le ho più preparate, non c’è un motivo specifico, forse perché avevo completamente smesso di mangiare le uova, ora mi sono rinsavita e ogni tanto le porto in tavola; ma da quando vivo con G. è diventato un rito, il nostro rito, fare colazione alla francese durante le domenica invernali, quando fuori piove o il cielo è grigio e la voglia di uscire non c’è neanche a volerla cercare, quando hai tutto il tempo per chiacchierare seduti ad una tavola imbandita, con un sottofondo musicale, come in un hotel da più e più stelle.crepes (2)bCon una tavola cosi ricca poi quando arriva l’ora del pranzo ti ritrovi a non voler toccare cibo fino all’ora della merenda e oltre. Ma le crêpes come avete visto non si servono solo a colazione, quando mi avanza l’impasto lo ripongo in frigo e quando arriva l’attacco di fame eccole pronte in pochi minuti in ogni momento della giornata.

Esistono un’infinità di ricette di crêpes: dolci e salate, ognuna delle quali può essere adatta ad una stagione e ad un avvenimento … Per la vigilia di natale ne ho preparate circa 50, classicissime come quelle della zia M.! Ma ora fa caldo e non è più tempo di salse pesanti, il forno lo accendiamo lo stretto indispensabile, cosi vi preparo delle crêpes estive, da gustare al posto delle solite piadine durante le scampagnate o le giornate al mare, con un tocco provenzale, per rimanere legati all’origine francese del piatto, anche se ci troviamo dalla parte opposta della nazione.

Io ho optato per freschi ingredienti per farcire le Crêpes con Rucola e Formaggio alle Erbe Provenzali dato il periodo: rucola e pomodoro su un letto di formaggio cremoso, ma se volete qualcosa di più sostanzioso, sarà semplice arricchire questo piatto aggiungendo altro tipo di formaggio o semplicemente dei salumi affettati o meglio ancora del pesce affettato: il salmone o il pesce spada affumicato, sono perfetti per preparare delle crêpes golosissime.

Non vi resta che prendere in mano la frusta, una scodella e iniziare a preparare Crêpes con Rucola e Formaggio alle Erbe Provenzali per le vostre giornate all’aria aperta, o per servire un delizioso aperitivo sfiziosissimo ai vostri amici, magari con una birra o un buon bicchiere di vino.crepes (31)b

Ingredienti per 6 crêpes

Continua a leggere

Sformato di Patate ed Erbette alla Fontina

Sformato di Patate ed Erbette alla Fontina

Sformato di Patate ed Erbette alla Fontina Eccomi di ritorno, giuro questa volta il tempo per scrivervi lo avevo e pure tanto, ma ne ho combinata una delle mie: ho dimenticato la scadenza di una parte del mio sito e in automatico non potevo aggiornare nulla. Si lo so sono una pasticciona, però ho imparato e ho messo sul mio calendario le scadenze annuali per non incappare più in questo problema per la prossima volta e ora dovrebbe arrivarmi anche la mail 30 giorni prima che mi avverte della scadenza imminente, per non fare altri danni.

Dopo due primi: tagliatelle e risotto, oggi vi posto uno Sformato di Patate ed Erbette alla Fontina molto goloso, che si prepara in pochi minuti e può essere riscaldato al momento di servirlo in tavola, anzi se preparato in anticipo ne guadagna in gusto. Lo potete usare come secondo piatto vegetariano o come stuzzichino per aperitivi rinforzati o come contorno per arrosti o altri secondi piatti di carne, io lo trovo adatto anche per secondi di pesce, ma state attenti che questo non sia troppo delicato, altrimenti entra in contrasto con al fontina DOP dal sapore intenso.

Come sapete già le patate, in casa nostra, non mancano mai, abbiamo fatto scorta di patate di montagna: dal sapore intenso e dalla consistenza compatta. Quando vivevo in Sicilia, le trovavo spesso in vendita provenienti dalla Sila (in Calabria) o dall‘Etna (per chi non lo sa: il nostro vulcano è una fonte inesauribile di risorse: frutta, verdura, pistacchi, acqua; per non parlare di tutte le attività sportive che si possono svolgere: 2 impianti sciistici, percorsi trekking e per biciclette, raffiting e tutto quello che vi passa per la mente state sicuri che si può fare).

Il loro sapore è intenso rispetto alle classiche patate, che vengono coltivate su terreni poveri. Sono ideali per preparare tantissime ricette, ma anche semplicemente bollite sono favolose, se vi capita, provatele e non vi pentirete. Con le patate di montagna, ci vogliono formaggi di montagna e allora quale migliore occasione per usare della Fontina DOP vera, non quella plasticosa che ultimamente si trova al supermercato. Se non vi piacciono le erbette miste, scegliete quelle che più gradite: gli spinaci si sposano a meraviglia.

Non mi resta che augurarvi un bellissimo fine settimana e mettere a bollire le patate di montagna per lo Sformato di Patate ed Erbette alla Fontina.

sformato di patate e erbette (13)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Polpette di Miglio con Spinaci e Curcuma Veg

Polpette di Miglio con Spinaci e Curcuma Veg

Polpetteeeeeeeeeeeeee ancora polpette, ne ho una dipendenza, questa volta delle deliziose Polpette di Miglio con Spinaci e Curcuma vegane!!!! Si anche io piano piano mi avvicino alle ricette vegane senza che nessuno se ne accorga! Non mi sono convertita ma mi piace ogni tanto sperimentare sapori nuovi, alle volte però se dici che è una novità qualcuno fa facce strane ma basta non dire con cosa si sostituiscono gli ingredienti fin ché la prima polpetta non è stata abbondantemente gustata e la seconda è sulla strada della prima. Allora si possono svelare i segreti culinari!

Adoro il sapore del miglio, spesso lo preparo semplicemente con il minestrone di verdure e un po di parmigiano grattugiato, ma lo trovo delizioso anche per insalate e altre preparazioni come le polpette, si lega bene e si cuoce in pochi minuti, ormai si trova in tutti i supermercati tra i riso e i cereali sta benissimo con le verdure e con le spezie … la curcuma per me ne esalta il sapore al meglio.

Le Polpette di Miglio con Spinaci e Curcuma Veg le potete farcire con qualunque cosa voi vogliate, in questa ricetta abbiamo verdure fresche e verdure surgelate, ideale per svuotare il frigo e per far mangiare le verdure anche ai più scettici del mondo come gli “adulti”. Per quando si vuole fare un secondo sfizioso, un finger food o uno stuzzicante aperitivo per gli amici. Anche fredde hanno il loro perché quindi ideali da portare per le scampagnate o per gli spuntini fuori porta.

Questa ricetta di Polpette di Miglio con Spinaci e Curcuma Veg è adatta a chi è allergico alle uova, la panatura è interamente vegana con farina di ceci e acqua, che insieme producono una favolosa e gustosa “colla” che fa aderire perfettamente il pane per un perfetto involucro croccante.

Per la cottura potete sbizzarrivi fritte o al forno il risultato è sempre delizioso! Non vi resta che provarle e dirmi che ne pensate di queste stuzzicanti Polpette di Miglio con Spinaci e Curcuma Veg!
  polpette di miglio e spinaci (19)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Arancini Siciliani con Salsiccia e Piselli

Arancini Siciliani con Salsiccia e Piselli

Arancini Siciliani con Salsiccia e Piselli Primo post dell’anno 2016 e prima ricetta!!!! Ma inizio facendovi gli auguriiiii che questo 2016 sia carico di tutto quello che sognate e amate. Anche se arrivo con qualche giorno di ritardo rispetto al calendario… il nostro anno nuovo è iniziato un po’ turbolento, ma per fortuna nulla di irrimediabile, tanta tanta paura, ma questa è una storia che non vi racconterò oggi, forse più avanti magari quando tutto si risolverà in meglio, vi parlerò del nostro 1 gennaio 2016.

Come avete notato un altro piatto della mia terra: gli arancini siciliani, forse il piatto più famoso dello street food siciliano, per me gli arancini sono un confort food a tutti gli effetti, in Sicilia tutti i bambini crescono con gli arancini fino a diventarne dipendenti (come me), si preparano per le feste dei grandi e dei piccoli, quando mangi fuori al volo tra un impegno e l’altro, li servono sotto forma mignon per gli aperitivi e quando hai un languore e non sai cosa mettere sotto i denti e per mille altri motivi; in Sicilia gli arancini sono sempre presenti nell’alimentazione di tutti e guai a dire “non mi piacciono!” o “non mangio il fritto!” ti guarderanno male come se portassi sulla fronte il segno indelebile del tradimento, neanche io mangio il fritto ma all’arancino siciliano no non si dice!

Quando arrivano quei periodi, come le festività appena passate, dove sento maggiormente la nostalgia della mia terra e delle sue tradizioni, dei miei cari, inizio a cucinare a più non posso tutto quelli che mi riporta con la mente sull’isola, per sentirmi meno lontana.  Per placarla la voglia smisurata di arancini siciliani l’unico modo è addentarne uno, avevo sotto casa una rosticceria siciliana ma ha chiuso (a quanto pare la loro ricetta si è allontanata troppo da quella originale tanto da non vendere più …. noi in un anno li abbiamo mangiati una volta sola e ci siamo ripromessi di non farlo più… che tristezza!!!!) e il posto più vicino a casa dove poter trovare dei signori arancini siciliani è in centro a Pavia (se vi interessa vi lascio l’indirizzo nella mia dispensa).

Non cucino mai solo per due persone le mie dosi sono sempre abbondanti poi preparo la “schiscetta” per parenti e amici che apprezzano questi regali culinari forse un po’ bizzarri per qualcuno ma vi assicuro molto graditi da tanti altri.

Alcuni piatti che preparo seguono per filo e per segno la tradizione siciliana altri un po’ meno, qualcuno ha un tocco di inventiva a altri ancora si modificano scoprendo gli ingredienti che vivono nel mio frigo e i  suggerimenti di G. che adora la mia cucina terrona (quasi più di quella lombarda) aiutano.

Così nascono questi deliziosi arancini siciliani con salsiccia e piselli molto più veloci da preparare per placare le voglie di sicilianità, rispetto La classica ricetta degli arancini di riso siciliani. Per mettere in cantiere la ricetta originale dovete programmarla per tempo: per preparare un buon ragù bolognese ci vogliono parecchie ore (io lo lascio cuocere tra le 3 e le 5 ore) e in frigo non ne avevo a disposizione da usare all’istante. Tra i ripiani ho scovato altri ingredienti con cui poter creare qualcosa di buono e sfizioso: salsiccia al finocchietto tipica della Sicilia e della Sardegna.

Nelle rosticcerie isolane più fornite o estrose spesso si trovano arancini siciliani dai mille gusti: i classici al ragù, al burro, con ripieni di pesce e molluschi, quelli per vegetariani e quelli dolci a base di crema al pistacchio di Bronte o alla crema di nocciole. Nella mia città di origine c’è una famosa rosticceria che di tanto in tanto sforna qualche nuova golosità dandogli il nome del personaggio del periodo.

Basta liberare la fantasia ed ecco che in pochi minuti anche la mia cucina al nord “puzza” di fritto, come una classica cucina del sud durante i giorni di festa. G. scherzosamente mi dice tutte le volte che cucino gli arancini siciliani di mettere un cartello fuori dalla finestra della cucina, che dà sulla via principale del mercato rionale due volte la settimana e venderli al momento calandoli giù con un paniere di vimini che farei sicuramente i soldi, voi che ne dite????

Intanto gustiamoci dei favolosi arancini siciliani con salsiccia e piselli tra amici e parenti per sentirci un po più al caldo e al sole della Sicilia.arancini salsiccia e piselli (15)b

Ingredienti per 6 persone

Continua a leggere

Polpette di Miglio e Zucchine

Polpette di Miglio e Zucchine Veg…ane!

Io ho una vera e propria passione per le polpette, come avete visto su questo blog ne compaio di tutti i tipi e con tantissimi ingredienti: carne, pesce, verdure, cereali e altro… da qualche tempo anche vegane come queste Polpette di Miglio e Zucchine; è bello sperimentare sempre cose nuove, sopratutto ora che arrivano i primi caldi, eliminare dalla dieta le cose che si digeriscono con difficoltà è un vantaggio per la salute, ma non per questo dobbiamo dimenticarci delle cose sfiziose da mangiare.

Non sono vegana, ma no amo la carne da dire ne ho un bisogno impellente, questo invece mi capita con il pesce e con le verdure. Durante questo periodo che l’orto inizia a dare i suoi frutti poi il quantitativo di verdure abbonda e arrivati ad un certo punto non sai più cosa inventarti per non farle uscire dagli occhi prima di settembre.

Io ho usato le zucchine, ma nulla ci vieta di farle con altre verdure o con i legumi. La scelta degli ingredienti e delle erbe aromatiche diventa soggettiva: dalla stagione, dalla dispensa e sopratutto dai vostri gusti.

Se non dite che le polpette alle zucchine sono vegane tutti le mangiano più volentieri, non so se è la parola vegano che spaventa le fauci dei miei mangiatori o se si innescano momenti di turba infantile sulle verdure, la carenza di latticini e proteine animali (poi chi ha detto che queste cose devono essere mangiate tutti i giorni)… se le trovano in tavola già belle e pronte ci si fiondano senza fiatare…altrimenti ti guardano e iniziano a fare mille domande…. e si la parola vegano in casa mia spaventa un pò!

Potete servire queste polpettine come secondo accompagnata da una fresca insalata mista o di pomodori di Pachino o come stuzzichino per gli aperitivo (vi consiglio però di farle piccoline, dimensione di un olivetta ascolana per intenderci) ottime appena sfornate ma stuzzicanti a temperatura ambiente. Io sicuramente le porterò anche come stuzzichino al mare, leggere, senza grassi ideali anche per le diete….

polpette miglio e zucchine (5)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Quiche con Funghi e Crema di Ricotta

Quando sono in Sicilia una cosa che, oltre al pesce, si mangia spesso a casa sono le torte salate o le quiche, qualunque ingrediente presente in dispensa è ottimo per farne un ripieno. Sono ideali per le cene d’emergenza o per gli ospiti inattesi. Questo tipo di piatti li trovo ideali per stuzzicare durante un aperitivo con amici o un antipasto tra un bicchiere di vino e l’altro.  Le varianti sono sempre ben accette da tutta la famiglia per non essere mai troppo ripetitivi.

Il ripieno di questa torta salata è molto cremoso e profumato, ideale anche per i primi caldi estivi: si può mangiare appena uscita dal forno o lasciarla a temperatura ambiente per qualche minuto cosi da farle raffreddare e raggiungere il giusto grado di consistenza. I funghi champignon sono spesso nel mio frigo: rapidi da cucinare, si trovano in tutti i periodi dell’anno e si possono preparare in tanti modi, quindi sempre disponibili a finire in pentola e poi piacciono proprio a tutti.

Se a differenza mia avete voglia e tempo e volete stupire i vostri amici potete usare gli stampini delle crostatine o dei canapè per preparare dei finger-food come da vero locale IN. Ora non resta che stappare una bottiglia di buon vino… Per me un calice di bolle italiane … e buona serata a tutti!

quiche funghi e ricotta (34)b
Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere

Hummus di Ceci e Sesamo: i sapori del Libano

Una cosa che durante l’estate non manca mai nel mio frigo sono le cremine: sia di quelle pronte (non sempre il tempo che ho a disposizione mi permette di stare a spignattare) che di quelle fresche da preparare in pochi minuti con pochi ingredienti… Ideali all’occorrenza da spalmare sul pane o sui crostini per uno snack fresco o un aperitivo improvvisato al ritorno dal mare.

Una di quelle che adoro, insieme allo tzazichi, salsa a base di yogurt tipica della cucina greca, è l’hummus di ceci libanese: una soffice e saporita crema di ceci dal sapore leggermente tostato, grazie alla tahina ingrediente base di questa preparazione. La tahina ormai la potete trovare facilmente nei supermercati etnici e nelle catene più fornite già pronta da usare altrimenti potete prepararla in casa in pochi minuti e con tanta soddisfazione. Una volta a disposizione quella tra gli ingredienti preparare l’hummus di ceci e sesamo sarà un gioco da ragazzi e se non l’avete mai provato c’è anche l’hummus di melanzane: Baba Ghanouj.

Intanto che lei si rassoda qualche minuto e che le birre in frizzer arrivino alla giusta temperatura non vi resta che apparecchiare la tavola per un aperitivo tra amici da gustare nelle calde serate estive tra chiacchiere e risate a base di sapori della cucina libanese.

hummus di ceci (11)bIngredienti

Continua a leggere

Polpette di Ricotta e Zucchine

Trovare un punto di incontro a tavola non è mai semplice!

Io adoro la pasta o meglio ancora i primi in generale… e tanto tanto il pesce mentre c’è chi preferisce i secondi e tantaaaaaaaaaaaa tantissima carne…!

Per evitare zizzania una cosa che mette tutti d’accordo sono le polpette… di carne, di pesce o meglio ancora di verdure sono sempre ben gradite… Poi ora che con la bella stagione le cose sfiziose fanno anche gola… ecco un secondo o un antipasto ideale anche da mangiare freddo. Ne gradite una????

polpette di zucchine (21)b

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere