Archivio mensile:maggio 2016

Spaghetti alla Chitarra con Sugo all'Eoliana

Spaghetti alla Chitarra con Sugo all’Eoliana

Spaghetti alla Chitarra con Sugo all’Eoliana E’ maggio!

Anche se il colore del cielo, non è propriamente quello che ci si aspetta da questo mese. Sfiga vuole che tutto il WE appena trascorso è stato brutto, qui ha anche piovuto parecchio, per la gioia dei contadini, ma non per la nostra.

Il WE sono gli unici giorni che abbiamo per fare un po quello che vogliamo, come tutti gli italiani sono i giorni più attesi per allontanarsi dallo stress e dal tram tram di una settimana, speravamo di riuscire, nonostante tutto, a fare una passeggiata: tirare fuori le scarpe da trekking o se proprio le previsioni avessero ciccato come l’ultima volta, le infradito e il telo da mare per andare a prendere un po di sole… e invece niente: bloccati a casa.

Dopo aver messo in ordine, per la milionesima volta, raccolto e piegato il bucato e via dicendo. Che faccio? E’ ancora presto per mettersi a tavola (almeno la domenica mangiamo ad un orario da persone normali e non come i vecchi alle 12.10), ecco la lampadina che si accende: “Potrei preparare un po di pasta fresca, almeno impegno un altra ora!”, la domanda che sorge dopo è “Con cosa la condiamo…?” Facciamo che sia realmente il 1 maggio, anche climaticamente, e prepariamo qualcosa che profuma di primavera, di estate, di mare, di sole, di caldo e di vacanze. Tutto ciò per me corrisponde al profumo del Pomodoro di Pachino e a quello del basilico fresco appena raccolto, al sole della mia isola, al profumo dei capperi delle isole Eolie e allora non resta che mettere in tavola gli Spaghetti alla Chitarra con Sugo all’Eoliana.

Ingredienti semplice, freschi e profumati. Uno di quei sughi che si preparano tornando dal mare o per le spaghettate estive con gli amici, che tutti mangiano volentieri; 10 minuti e la casa profuma di tutto quello che questo 1 giorno di maggio non ci ha dato, ma che noi ci siamo creati da soli.

Io ho scelto di preparare gli spaghetti alla chitarra: uno spaghetto dalla sezione quadrata, conosciuti anche con il nome di troccoli, umbricelli o tonnarelli, tutti identificano lo stesso formato di pasta, tipico del centro Italia. Si possono preparare con semplice semola e acqua o nella versione più ricca con le uova fresche.

Amo il loro rustico sapore e come si abbracciano con i sughi a base di pomodoro, ma capisco che non è semplice reperire la chitarra di legno (una doppia tavoletta di legno su cui sono montate le corde di una chitarra, usate per tagliare le sfoglie di pasta per ottenere questo particolare spaghetto) in commercio, io ho optato per acquistare la trafila da montare sulla mia macchina sfogliatrice (Atlas 150 Marcato). Se non avete nessuno dei due attrezzi, potete comunque scegliere di preparare altri formati di pasta fresca, io vi consiglio di rimanere sempre su paste rustiche e corpose che assorbono bene il sugo, come le busiate trapanesi o i maccheroni, altrimenti possiamo acquistarla già pronta all’uso al pastificio o al supermercato.

Non mi resta che augurarvi un ottimo inizio settimana e un caloroso Maggio, si spera con questo piatto di Spaghetti alla Chitarra con Sugo all’Eoliana!Spaghetti alla Chitarra con Sugo all'Eoliana

Ingredienti per 4 persone

Continua a leggere