cous cous (40)b

Cous Cous con Verdure al Ras el Hanout

Per ognuno di noi ha un confort food, cioè un cibo consolatore, quel cibo che vorresti mangiare quando sei felice o quello che vorresti mangiare quando sei triste e via discorrendo. Non è il cibo preferito ma quello confortevole, che ti da calore e sicurezza in momenti diversi della vita.

Uno dei miei confort food è il cous cous (qui trovate qualche ricetta), da anni vi sono legatissima, ho imparato a preparare il cous cous con le mie mani cuocendolo a vapore tanti anni fa e da alloro ha sempre avuto un posto speciale nel mio cuore, tanto che quando posso lo presento in tavola (qui al nord meno, non lo mangia nessuno quindi se qualcuno volesse invitarsi a casa mia io mi metto volentieri ai fornelli!). Nonostante io ami le lunghe ore di preparazione, i rituali e i gesti che si nascondono dietro un piatto del genere, ho dovuto cedere alla praticità e tengo sempre a casa un po di quello precotto che ha tutto un altro sapore ma che è comodissimo per quando: si hanno i minuti contati, si ha voglia di qualcosa di speciale, un lunch box o il ripieno di qualche verdura, se cucinate in campeggio spesso vi salva la vita e per tante altre occasioni che se sto ad elencarvi facciamo notte.

Con l’arrivo dei primi freddi e dei primi nebbioni in oltre Po, inizio ad avere nostalgia della mia isola, del mio sole e del mio autunno al mare (si perché l’estate in Sicilia continua fino a dicembre sopratutto se sei un amante delle immersioni e della barca a vela / da pesca). Cosi ho messo sul fuoco una zuppa speziata di verdure al Ras el Hanout giallo (se  no sapete cos’è potete scoprirlo qui) completamente vegana per accompagnare il mio cous cous, prendendo spunto dalle ricette marocchine per il sapiente uso delle spezie .

cous cous (26)b

Ingredienti per 4 persone

  • Per il cous cous

2 bicchieri di cous cous precotto a grana media
2 bicchieri di acqua bollente
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
foglie di prezzemolo fresco
scorza di limone bio siciliano
olio evo

  • Per le verdure speziate

1 grossa cipolla
1 spicchio d’aglio italiano
1 peperone rosso
1 peperone giallo
2 zucchine
1 costa di sedano
2 patate medie di montagna
2 carote medie
300 g zucca gialla
2 cucchiaini di Ras el Hanout giallo
1 cucchiaino di cumino in polvere
1/2 cucchiaino di noce moscata grattugiata
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di peperoncino rosso in polvere
pepe nero macianto
olio evo

  • Inoltre

500 ml circa brodo vegetale caldo (o acqua + sale o acqua + dado vegetale fatto in casa)

Tempo di preparazione 40 minuti

cous cous (37)b

  • Preparare le verdure

Lavate tutte le verdure e pelate: la cipolla, la patate e le carote. Sbucciate l’aglio e tritatelo finemente. Tagliatele secondo il vostro gusto personale, tenendole però divise cosi che sarà facile aggiungerle durante la cottura.

cous cous (20)b

In una padella molto capiente o in Tajine in ceramica riscaldate due cucchiai d’olio e unite i peperoni e le carote lasciate cuocere per circa 5 minuti e unite poi aglio, cipolla, sedano e patate, lasciate cuocere altri 5 minuti circa e aggiungete ora le zucchine e la zucca. Quando tutte le verdure saranno nella padella lasciatele insaporite per qualche minuto e aggiungete le spezie : cumino, Ras el Hanout, peperoncino, pepe nero e poco brodo vegetale per volta. Lasciante cuocere a fiamma media con coperchio per circa 25 minuti, mescolate di tanto in tanto. Se necessario aggiungete ancora brodo caldo all’occorrenza cosi da non risultare asciutto.

Una volta che le verdure saranno cotte spegnete la fiamma e insaporite con i noce moscata, cannella e regolate di sale e pepe/peperoncino secondo il vostro gusto personale.

cous cous (32)b

  • Preparare il cous cous

In un contenitore resistente al calore e con coperchio (anche una pentola va bene), versate il cous cous, l’olio, sale, pepe, la scorza di limone e il prezzemolo tritato finemente, mescolate con le mani per far si che tutti i profumi ricoprino il chicco di cous cous e versate l’acqua calda. Coprite e lasciate riposare per circa 10 minuti.

Trascorso il tempo cono una forchetta o con le mani separate i chicchi di cous cous e disponeteli su un piatto da portata o in 4 piatti separati. Versate accanto al cous cous le verdure calde precedentemente preparate e decorate con foglie di erbe aromatiche a piacere.

Servite il cous cous  con verdure al Ras el Hanout giallo in tavola caldissimo, se avete un tajine da esposizione potete utilizzarlo come piatto da portata e scoperchiare direttamente a tavola creando un magnifico effetto scenico.

cous cous (48)b

  • Variante

Se state organizzando una cena rustica in piedi o un pic nic e volete preparare il cous cous con verdure potete servirlo in tavola freddo mescolando le verdure al cous cous cotto e lasciandolo riposare qualche minuto cosi che i chicchi si insaporiscano completamente con le spezie.

Share on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on FacebookShare on TumblrEmail this to someone

24 pensieri su “Cous Cous con Verdure al Ras el Hanout

  1. Lisa

    Adoro il cous cous e il tuo ha un aspetto davvero invitante e mi hai fatto pure scoprire il ras el hanout non conoscevo questa miscela di spezie. Ciao!

    Rispondi
  2. Serena Grossi

    Questa è una di quelle ricette che adoro, perché mi ricordano molto la cucina di mia madre… per noi il cous cous con le verdure e tante spezie era la tipica cena infrasettimanale, talvolta arricchita da uno spezzatino di manzo, altrettanto aromatizzato. Il Ras El hanout mi piace moltissimo per quel suo particolare retrogusto di limone….

    Rispondi
  3. saltandoinpadella

    Ma davvero sai fare il cous cous? mamma mia complimenti!!! a me piace un sacco il cous cous, ma in effetti vedo che anche qua non va molto per la maggiore. Io lo preferisco anche alla pasta. Però io uso quello precotto ;-) questo piatto è proprio nelle mie corde, oltre al cous cous mi piacciono tanto anche le verdure condite con le spezie. Scusa ma dove trovi quel mix di spezie? non lo avevo mai sentito nominare.

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Saltando in padella, si so preparare il cous cous partendo dalla semola, mi è stato insegnato dalla mamma e dalla nonna di una mia amica tantissimi anni fa, durante una vacanza nel trapanese. Al momento anche io uso il precotto incocciare per due porzioni è inutile e qui poi non sempre si trova la semola giusta. Le spezie le puoi trovare nei negozi più forniti (anche slunga) o alle volte le prendo nella drogherie/ macellerie islamiche… o su internet. A presto LA

      Rispondi
  4. zia consu

    Io amo il cous cous in ogni stagione e non oso immaginare quanto sia buono quello fatto da te O_O penso di non averlo mai assaggiato fatto in casa..mi sono sempre limitata a quello precotto e già mi piace da matti! immagino che impazzirei x uno homemade!
    Divino il mix di sapori che hai scelto x combattere la malinconia <3

    Rispondi
  5. Serena

    mi piacciono molto le spezie e le uso spesso in cucina in modo sperimentale ma confesso che il Ras el Hanout non lo conoscevo, grazie di avere condiviso questa tua conoscenza! Il cous cous è un piatto che mi piace moltissimo e questo ha un aspetto molto invitante. Un saluto

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Serena, il ras el hanout è un mix speciale ti consiglio di provarlo almeno una volta nella cucina magrebina… e te ne innamorerai!Grazie mille a presto LA

      Rispondi
  6. Mariabianca

    Hai ragione…..il couscous incocciato e cotto al vapore e’ tutta un’altra cosa.
    Eppure anch’io uso spesso il precotto ( quando non ho tempo di incocciare ) e la tua ricetta va copiata……brava!

    Rispondi
  7. grazia

    Grazie per la visita graditissima..
    Sono subito venuta a curiosare nel tuo bellissimo blog e ho trovato immediatamente una ricetta da preparare…
    Avevo un flaconcino di Ras el Hanout che non sapevo come utilizzare e ecco che tu mi vieni in aiuto..
    Grazie!!
    Bello il tuo blog.
    Complimenti!!

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Grazia, scusami ma il tuo commento era finito nello spam. Per fortuna l’ho recuperato :) prima di svuotare la cartella. Grazie mille troppo buona! Spero ti piaccia il risultato finale. A presto LA

      Rispondi
  8. grazia

    Non so se il mio commento è stato salvato..
    Ti copio la ricetta subito!!
    Mi piacciono le verdure e finalmente ho trovato il modo di utilizzate il ras el Hanout che avevo in dispensa!!
    Grazie per la visita!!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>