lenticchie_erbe_di_provenza_limone (52)b

Lenticchie alle Erbe di Provenza e Succo di Limone

A casa nostra i legumi non mancano mai anche con le temperature torride di quest estate almeno una volta la settimana li preparavo; quando vivevo in Sicilia un piatto tipico dell’estate era la “pasta e fagioli riposata” si avete capito bene riposata, se non amate le zuppe brodose è il piatto perfetto per voi. La zuppa riposata si può fare con tutti i legumi e volendo anche con il minestrone di verdure: diventa cremosa e la pasta anche se morbida assorbe il sapore della zuppa facendola diventare buonissima, non occorre altro che preparare la vostra classica zuppa, se usate un Tegame di Coccio sarà ancora più buona, e una volta inserita la pasta nel liquido bollente, mescolate, coprite e lasciate cuocere per metà del suo tempo, spegnete la fiamma e lasciate che la pasta finisca la cottura e si raffreddi, occorrerà che aspettare l’ora di pranzo e servirla in tavola tiepida con un giro di olio evo buono.

Ho voluto fare una variante più estiva della zuppa di lenticchie ma sempre golosissima insaporendola con gli ingredienti che preferisco le erbe aromatiche e il succo di limone. Non gridate all’eresia! Provatela e ditemi cosa ne pensate… Mettere il succo di limone nei legumi è un usanza mediorientale, vi ho proposto molti anni fa una zuppa di questo genere con le lenticchie rosse decorticate, ma anche con quelle classiche il risultato è fenomenale. In più accostare i legumi con il succo di limone è importantissimo per il nostro corpo, sopratutto se avete problemi di ferro, si avete letto bene. La vitamina C contenuta nel succo di limone come in altri agrumi e in altri frutti aiuta il nostro organismo ad assimilare il ferro non eme, ciò quello presente nei vegetali. Una spruzzata di succo di limone oltre ad insaporire può alleviare piccoli problemi che possono insorgere durante la nostra vita proprio per questa carenza, in maniera del tutto naturale e senza ricorrere a medicinali o altri prodotti sintetici, semplicemente mangiando ciò che ci piace.

lenticchie_erbe_di_provenza_limone (2)b

Ingredienti per 4 persone

300 g lenticchie nere mignon secche
20 pomodorini di Pachino freschi
1 carota media
1 spicchio d’aglio italiano
2 cucchiai di olio evo
2 foglie di alloro
1 cucchiaio colmo di erbe di Provenza
1 limone siciliano non trattato
sale marino iodato grosso
pepe nero macinato

  • Inoltre

Tegame in Alluminio

Tempo di preparazione 1 ora

lenticchie_erbe_di_provenza_limone (56)b

Lavate le lenticchie sotto l’acqua corrente per rimuovere le impurità e mettetele a bagno per circa 20 minuti. Pelate l’aglio e mettetelo da parte. lavate e pelate le carote, grattugiatele con una grattugia a fori larghi o tagliatele al coltello. Lavate i pomodorini e tagliateli in due se troppo grandi, raccogliendo anche il liquido.

lenticchie_erbe_di_provenza_limone (5)b In un tegame rosolate l’aglio fino a quando inizierà a colorire unite la carota grattugiata e insaporite, aggiungete i pomodorini con il loro liquido e quando essi hanno preso temperatura versate dell’acqua calda a coprire e portate a bollore. Versate le lenticchie e fatele cuocere per il tempo necessario a farle diventare tenere. Aggiungete acqua se necessario durante al cottura se la zuppa si dovesse addensare troppo.

lenticchie_erbe_di_provenza_limone (12)b

Quando le lenticchie saranno cotte regolate di sale e pepe nero e insaporite con le erbe di Provenza e il succo di limone, mescolate delicatamente e fate intiepidire. Servite le lenticchie con le erbe di Provenza in tavola decorando con foglie di piante aromatiche fresche a scelta.

lenticchie_erbe_di_provenza_limone (51)b

Share on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on FacebookShare on TumblrEmail this to someone

10 pensieri su “Lenticchie alle Erbe di Provenza e Succo di Limone

    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Claudia allora la prossima volta che le preparo ti invito a pranzo! Noi invece le mangiamo praticamente sempre… ne cucino sempre una tonnellata e finiscono in niente. A presto LA

      Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>