melanzane_ripiene_tonno (36)b1

Melanzane ripiene con Tonno e Pomodori

Un altra settimana è iniziata e un altra ricetta di verdure ripiene compare sul mio foodblog, ma se dopo l’esperimento delle zucchine ripiene con cous cous e tonno questa volta vi lascio una ricetta super collaudata che è entrare nella mia routine culinaria, almeno una volta ogni 10 giorni le preparo sopratutto in questo periodo dove le melanzane di tutti i tipi abbondano nei supermercati.

Quando chiedo a G. come vuole le melanzane lui risponde solo in due maniere: polpette o melanzane e tonno. Si questo piatto è arrivato all’apice della scala gerarchica delle sue ricette con melanzane preferite.

Si preparano in pochissimi minuti, è più il tempo di cottura in forno che allunga la preparazione. Ma una volta farcite le melanzane da li a pochi minuti la casa si riempie di un magico profumo: di erbe aromatiche, di mare, di orto. Il sapore del ripieno insieme al guscio di melanzana crea un piatto speciale che invade la bocca e i sensi ad ogni morso. Se non ci credete provatele almeno una volta non vi sto raccontando frottole.

Gli ingredienti del ripieno sono tanti, ma si legano perfettamente insieme per dare ognuno il tocco di profumo e sapore al piatto e creare un secondo perfetto per le serate estive, per le cene rustiche con gli amici o da portare in una scampagnata perché anche gustate fredde sono buonissime, se vi avanzano (cosa che a casa mia non succede mai) il giorno dopo sono ancora più buone! Non vi resta che provarle e dirmi che ne pensate!

melanzane_ripiene_tonno (43)b

Ingredienti per 4 persone

2 grosse melanzane viola
180 g tonno sott’olio o al naturale
2 pomodori grossi maturi
100 g formaggio a pasta filata
3-4 fette o 1 panino di pane raffermo
2 cucchiai di formaggio grattugiato pecorino (o parmigiano)
15 olive verdi in salamoia
1 cucchiaio di capperi di Salina sotto sale
1 spicchio d’aglio italiano (potete usare anche aglio granulare)
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
prezzemolo fresco
basilico fresco
olio evo

  • Inoltre

Teglia da forno antiaderente o Lasagnera

Tempo di preparazione 1 ora

melanzane_ripiene_tonno (31)b

  • Preparare il guscio di melanzane

Lavate bene le melanzane, tagliatele con un coltello affilato in due per la lunghezza lasciando la parte con il picciolo. Con un cucchiaio scavate l’interno ottenendo un guscio dallo spessore uniforme. Disponete su una teglia da forno con la conca rivolta verso l’alto e fate cuocere per circa 30 minuti a 200°C.

  • Preparare il ripieno

Tagliate il cuore delle melanzane e dadini e fatele cuocere in padella con olio e una presa di sale per circa 10 minuti, spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.

Lavate i capperi sotto l’acqua corrente per rimuovere il sale, sgocciolate le olive dalla salamoia e tagliatele a pezzettini piccoli, tagliate il pane a dadini di circa 1/2 cm, tagliate dadini il formaggio, lavate e tagliate a dadini i pomodori rimuovendo la parte dura dove si attaccano alla pianta. Tritate insieme: l’aglio, il prezzemolo e il basilico con un coltello di ceramica o con un trita erbe, sgocciolate il tonno dal liquido di conservazione. Unite tutti gli ingredienti alla polpa di melanzane in una scodella e mescolate insieme aggiungendo il formaggio grattugiato, sale e pepe. 

Riempite i gusci di melanzane con il composto precedentemente preparato e infornate nuovamente per far cuocere altri 10 minuti a 200°C o fino a quando la superficie si sarà dorata leggermente. Lasciate riposare le melanzane ripiene di tonno e pomodoro per 10 minuti prima di servirle in tavola, calde o tiepide.

melanzane_ripiene_tonno (38)b

  • Consigli

Potete preparare le melanzane ripiene di tonno e pomodoro anche per dei buffet rustici, scegliete però melanzane di dimensione più piccole cosi da preparare delle porzioni adeguate da poter assaggiare tutto quello che vi è sul tavolo, preparatele in anticipo (anche il giorno prima) e servite tiepide su un bel piatto di portata decorando con foglioline di basilico fresco.

Cucina regionale
Sicilia

Share on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on FacebookShare on TumblrEmail this to someone

18 pensieri su “Melanzane ripiene con Tonno e Pomodori

  1. zia consu

    Ci credo che non racconti frottole! Le prossime melanzane faranno proprio questa fine ^_^ G. ha proprio gusto ed è un uomo mooooolto fortunato!
    Se decidete di adottarmi, prendo il primo volo disponibile e mi stabilisco a casa vostra :-P

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Zia, hahaha quando vuoi… ma non tutti i giorni si mangia cosi…oggi per esempio pasta e lenticchie! Cmq riferirò a G. le tue parole! E appena le provi fammi sapere che ne pensi! A presto LA

      Rispondi
  2. silvia

    Le melanzane viola queste siciliane sono quelle che preferisco, perchè più dolci! anche se per alcune preparazioni ci vogliono le altre! da grande amante delle melanzane amo questo tipo di secondo, succulento e anche se vuoi svuota frigo! a presto

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao silvia, si sono molto più dolci ma non sempre si trovano in commercio al nord. Da noi in Sicilia poi sono veramente giganti! Si è vero un secondo perfetto per svuotare il frigo! A presto LA

      Rispondi
  3. Serena

    Un piatto da sapori siciliani che mi ricordano la mia origine, è da un po’ che non le faccio ed è la stagione giusta per riprovarci, grazie dell’idea con il tonno!

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Chiara, grazie ma sfortunatamente nono vivo più in sicilia da un paio di anni.. nonostante io cucini praticamente sempre siciliano in casa, spesso vado alla ricerca dei prodotti della mia terra nei banchetti dei mercati o in un negozietto di frutta e verdura vicino casa di siciliani. A presto LA

      Rispondi
  4. ConUnPocoDiZucchero Elena

    le verdure ripiene mi piacciono sempre moltissimo e non ho dubbi che siano buonissime e sfiziose le tue melanzane! so che non racconti frottole e quindi so già che a breve entreranno anche nella mia cucina! :) grazie per le tue ricette sempre così semplici e deliziose!

    Rispondi
  5. carla

    Io ho inserito un commento, non so come non ti sia arrivato. Diceva che il tuo blog lo avevo appena scoperto e che mi piaceva tantissimo. Complimenti per le meravigliose ricette. Ti seguirò.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>