passatelli-8

Passatelli in Brodo di Coniglio

La prima neve dell’inverno è arrivata, ma la temperatura non è cosi bassa da tenere allungo, ciò che è rimasto sono le pozze di acqua ai margini delle strade, almeno qui da noi.

Dato il freddo il menù per pranzo non era molto eclatante semplice pastina in brodo, ma gironzolando sui foodblog di amiche e conoscenti ho visto su Zampette in pasta la ricetta dei passatelli. Sono mesi che non li preparo e so che G. li adora, ma non è semplice avere in casa gli ingredienti giusti: uova e brodo; ma guarda un po ho giusto delle uova freschissime (un regalo amatissimo) e del brodo di coniglio lo stesso brodo usato nel w.e. per preparare il rotolo di coniglio con le verdure. Grazie per aver reso un pranzo triste in un piatto saporito!

Con questa ricetta ho ottenuto dei passatelli perfetti (la mia prima esperienza con un altra ricetta è stata un po drammatica: impasto elaborato, troppo duro e difficile da schiacciare), un impasto morbido da lavorare e velocissimi da preparare cosi ho deciso di postarli, oltre ad essere facilissima è anche in tema con le prossime festività natalizie, magari potrebbero essere un idea da servire al posto dei tortelli classici o magari per un post festa.

Ho aspettato l’uomo di casa per cuocerli cosi da potervi fare le foto mentre uscivano dallo schiaccia patate, tanto sono cosi veloci da cuocere che non bisogna aspettare molto prima di gustare il piatto fumante.

Fino a qualche anno fa non avevo mai preparato il brodo/bollito e il lesso (che tutt’oggi mi manca tra le cose cucinate)… non sapevo neanche la differenza cosi tempo fa ho sbirciato un po in giro e ho appreso che: per preparare un buon brodo/bollito occorrono le ossa con un pò di polpa e di grasso e gli ingredienti vanno inseriti in acqua fredda, cosi che i succhi della carne vangano estratti e il brodo sarà saporito e gustoso. Viceversa per preparare il lesso la polpa di manzo insieme ad altri ingredienti vanno inseriti in acqua bollente salata cosi che la carne si sigilli mantenendo i succhi all’interno e rimanendo morbida e otterremo un brodo non troppo saporito.

Provateli anche con il più classico brodo di manzo o di pollo/gallina/cappone e perché no anche di verdure per gli amici vegetariani.passatelli-5

Ingredienti per 2 persone

  • Per il brodo di coniglio

ossa di coniglio (con attaccata un pò di polpa)
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla
2 foglie di alloro fresco
1 spicchio d’aglio italiano
sale marino iodato grosso
acqua fredda

  • Per i passatelli

80g formaggio parmigiano grattugiato
80g pangrattato fine
2 uova medie allevate a terra
scorza di limone grattugiata
noce moscata grattugiata
prezzemolo fresco (facoltativo)
pepe nero macinato
sale marino iodato fine

  • Inoltre

schiaccia patate a pinza con fori larghi

Tempo di preparazione:

Passatelli 5 minuti + 1 ora di riposo + 2 minuti di cottura
Brodo di coniglio: 2 ore circapassatelli-1

  • Preparare il brodo di coniglio

Lavate le ossa di coniglio, rimuovete quelle piccolissime e pericolose e mettete tutto in una pentola capiente, unite le verdure lavate e pelate, le foglie di alloro, l’acqua fredda e salate. Mettete sul fuoco con il coperchio portate a bollore a fuoco forte, quando inizierà a vibrare abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per il tempo necessario ad ottenere un buon brodo, circa 2 ore (se di manzo invece dovete allungare i tempi).passatelli-2Filtrate il brodo con un colino a maglie strette per rimuovere le ossa e parti non commestibili e togliete la parte della polpa dalle parti più carnose, potrete preparare una deliziosa insalata con le verdure di contorno.passatelli-6

  • Preparare i passatelli

Versate in una scodella gli ingredienti secchi: formaggio, pangrattato, scorza di limone, noce moscata, prezzemolo, sale e pepe. In una terrina sbattete le uova e unitele agli ingredienti secchi, lavorate prima con un cucchiaio e successivamente con le mani fino a far diventare l’impasto asciutto e uniforme.passatelli-7Potete prepararli anche utilizzando la planetaria o il bimby ma onestamente è una ricetta cosi semplice che non ne vale la pena sporcare un altro elettrodomestico.

Lasciate in una scodella a riposare per circa 1 ora a temperatura ambiente altrimenti se li fate cuocere a distanza di molte ore mettete in frigo in un contenitore chiuso ermeticamente o avvolto nella pellicola. passatelli-4

  • Cottura

Portate a bollore il brodo filtrato in una pentola capiente.  Dividete l’impasto dei passatelli in due o tre parti e pressatelo direttamente facendo cadere i passatelli nel brodo in ebollizione, se troppo lunghi tagliateli man mano che escono dallo schiaccia patate con un coltello. Appena tutti i passatelli vengono a galla serviteli in tavola con il brodo di coniglio.passatelli-3

Cucina Regionale
Emilia – Romagna

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Share on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on FacebookShare on TumblrEmail this to someone

6 pensieri su “Passatelli in Brodo di Coniglio

  1. Mariabianca

    Adoro i passatelli, ora che mi ricordo non li ho mai postati.
    Mi piace l’idea del brodo di coniglio.
    Tanti auguri a te.

    Rispondi
  2. aria

    Ciao cara Laura!!! Io il brodo di coniglio non l’ho mai assaggiato, ma con i passatelli gioco in casa, sono forse il piatto preferito! Non vedo l’ora sia domani, per essere un pò in vacanza e godermi finalmente il Natale. Ti auguro possa essere sereno, da trascorrere con la tua amata famiglia. Ti abbraccio!

    Rispondi
    1. piccolalayla Autore articolo

      Ciao Aria,
      lo confesso i passatelli hanno preso un posto anche nel mio cuore… sicuramente li rifarò nel post festa con un buon brodo! Tantissimi auguri anche a te e ai tuoi amati … Io resterò al nord…magari con loro mi godrò la primavera! A presto LA

      Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>