Torta con Panna ai Frutti di Bosco e Fragole

Avere degli amici golosoni e buone forchette mi permette di divertirmi in cucina e preparare tante cose buone, soprattutto dolci … questa domenica mi è stata chiesta questa torta… ed ecco che la presento anche a voi… non chiedetemene una fettina perchè non sono rimaste neache le briciole!

Ma la cosa più bella senza dubbio è stata gustarla tutti insieme al diving, che per noi ormai è una seconda casa in riva al mare in uno dei posti belli del mondo: Capo Peloro … per intenderci una delle punte della Sicilia…

 

Ingredienti per 1 torta

  • Per la frolla:
300g di farina 00
70g di zucchero
130g di burro morbido
1 uovo intero + 1 tuorlo
1cucchiaino di lievito
la scorza di un limone
un pizzico di sale
  • Per la farcitura:
1/2 barattolo di marmellata di frutti di Bosco
3 cestini di fragole
1 confez. di panna da montare vegetale
zucchero a velo (secondo i vostri gusti)
1/2 bustina di torta gel

Amalgamare tutti gli ingredienti, per preparare la frolla, lavorandoli con cura, formate una palla liscia ed omogenea e avvolgere in un canovaccio o in un foglio di pellicola e lasciare riposare 30min circa in frigorifero.
Trascorso il tempo stendere una sfoglia non troppo sottile e foderare uno stampo a cerchio. Coprire con un foglio di carta da forno e dei fag secchi per assorbire l umidità. Cuocere per 20 min a 180°C.Monare la panna aggiungendo lo zucchero secondo i vostri gusti, aggiungere la marmellata amalgamandola con cura, stendere la panna sulla base fredda aiutandovi con un coltello grande, distribuire le fragole cosi da comporre un decoro a vostro piacimento.Preparare la gelatina e versarla sopra la torta stando attenti a non farla tracimare. Lasciare a riposare in frigo un paio d’ore.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page

20 pensieri su “Torta con Panna ai Frutti di Bosco e Fragole

  1. dolci chiacchiere

    mamma che buona….è davvero una delizia…e che invidia tu che hai un diving vicino a casa…io già vivo in mezzo alle montagne e per di più quest'anno niente immersioni per un incidente che ho avuto un paio di mesi fa…..

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *